LA LOTTA ALLA LIBERTAS

Sabato 8 ottobre c’è stata una bella esibizione presso la palestra Libertas in piazza Santa Maria Novella. L’organizzazione era affidata al Quartiere 1 e alla manifestazione Centriamo lo Sport, ma l’amicizia che ci lega da tanti anni alla Libertas ha dato a questo evento un’ importanza particolare. Hanno partecipato, oltre al tecnico  Massimo Aresti e al presidente Leonardo Cherubini, gli atleti Eduardo Cioni De Baito, Gabriele Matteini, Dani Hoxha e Talitha Medici.

Qui sotto si può leggere il comunicato stampa del Comune di Firenze.

Sabato di festa in piazza S. Maria Novella. Dalle 10 alle 18 si svolgerà la manifestazione “Q1 Centriamo lo Sport”. Una giornata unica per vedere molte associazioni del quartiere, e non solo, esibirsi nelle loro diverse attività sportive e per provare insieme agli istruttori quale potrebbe piacervi di più. Dopo il Parco delle Cascine per la festa di Maggio, domani Sabato 8 Ottobre l’appuntamento è nel Chiostro della Sindicheria dove, oltre alla Fratellanza Militare, è presente dal 1877 la Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas Judo, organizzatrice dell’evento insieme alla Commissione Giovani e Sport del Quartiere 1. Un luogo scelto con l’obiettivo di valorizzare la territorialità e la conoscenza dei siti storici dedicati allo sport all’interno del Quartiere 1. Nel chiostro della Sindicheria, a fine ottocento, ginnasti e schermidori della Pgf Libertas si esibivano nelle loro Accademie Pubbliche. Un’occasione speciale quindi per poter visitare la sede della Libertas recentemente riportata al suo antico splendore grazie al restauro delle magnifiche decorazioni riscoperte durante i lavori, che impreziosiscono le volte della palestra, un tempo refettorio del Convento. In queste sale novanta anni fa si tenne la famosa assemblea dei soci che decise per la fusione della sua gloriosa sezione calcio con quella del Club Sportivo, decretando la nascita della nostra Fiorentina. Un luogo quindi sacro anche per la storia dello sport cittadino e della squadra viola che, proprio recentemente insieme al Museo Fiorentina e la P.G.F. Libertas, ha inaugurato una targa commemorativa in via Bellini angolo via Monteverdi a ricordo dell’area dove sorgeva lo Stadio Velodromo Libertas. Quest’ultimo un impianto sportivo costruito dai soci del sodalizio di S. Maria Novella nel 1922 che, a seguito della nascita della Fiorentina nel 1926, divenne il primo terreno di gioco dei viola. Ben cinque campionati vennero poi disputati dai gigliati in via Bellini per poi trasferirsi nel 1931 allo Stadio Berta, l’attuale Artemio Franchi. Fonte: Comune di Firenze – Ufficio Stampa

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...